Cambiare Democrazia »

Mentre si avvicina l’uragano sociale, Dio sa quanto sarebbe giusto si facessero economie là nella casa condominiale degli Italiani, dove Partenopeo veglia sui nostri destini, detta condoglianze a vedove e orfani dei suicidi per debiti, autorizza commesse per droni, ordina rilucidature alle argenterie e alle sciabole dei corazzieri. Ogni milione che si risparmiasse nei superbi palazzi e tenute presidenziali (che, non dimentichiamolo, possediamo in comproprietà) produrrebbe Niagara di investimenti nei comparti in sofferenza, persino nella moda e nelle altre nostre eccellenze fetide. Però toglietevi la pubblica parsimonia dalla testa.
Non sappiamo …

Corral »

Sul Corriere della Sera del 19 febbraio 2014 (p.47) appare il testo di Sergio Romano “AGENZIA DI RATING NELL’UNIONE Le perplessità di Bruxelles” in risposta a una lettrice sul rinvio al 2016 della discussione su un’agenzia di rating europea. Premesso che condivido la documentata, saggia e corretta risposta data alla lettrice che lo interrogava, vorrei fare alcune osservazioni.
Le agenzie di rating che “dominano in questo momento il mercato” NON HANNO “un gran numero di economisti e ricercatori in grado di leggere e verificare attentamente i bilanci degli Stati e di …

Corral »

Stavolta sono state scritte parole semplici e vere su una questione generale che avrebbe potuto tirare in ballo la filosofia della storia, il destino, la deriva dei continenti e dei sistemi, molto altro. “Le forti personalità che di tanto in tanto appaiono possono fare la differenza” ha ragionato Angelo Panebianco. “Ma spesso falliscono, non riescono a prevalere sui poteri diffusi e anonimi che se ne sentono minacciati”. Parla naturalmente di Matteo Renzi, del suo “tentativo di ridare forza alla politica rappresentativa allo scopo di ridare forza a se stesso”. Magari …

Articles In English, Idee/Fatti del Mondo »

Jennifer Rubin, a conservative columnist for the Washington Post, has decried the “liberal media bias” in its reporting of the Christie scandals swirling, like a deadly hurricane, around the New Jersey Republican governor. Tellingly, she doesn’t even address the scandals themselves—the likelihood of their having happened, or what these scandals say about Christie’s character—he, a presidential hopeful—no, she has not a single word of condemnation of Christie, only criticism of the “liberal” media for “hyping” (my word) the scandals.
It’s a combination of “hate and vilify the messenger” approach to unwelcome …

Corral »

La sfortuna, per noi che sogneremmo la disfatta del Cav, è che i nemici più implacabili del berlusconismo sono gli intellettuali di sinistra. Dove sono passati, non cresce più l’erba. Il sentimento anti-giustizialista, invece, non fa che crescere.
Andò così, in termini molto più drammatici, nella Guerra Civile spagnola. Si inebriarono per la Repubblica -prima di color cangiante, poi decisamente rossa- i più bei nomi del firmamento letterario planetario. Tifarono per il Frente Popular un centinaio di scrittori e artisti di fama. Per Franco, quanto le dita di una o due …

Articles In English, Idee/Fatti del Mondo »

It was a day of mourning, and a day of shame. Using the sword of fear, Boeing’s CEO Jim McNerney, threatening to move Boeing if the machinist’s union didn’t ratify their new contract, successfully won the union vote, barely—51% to 49%. Clearly, the fear factor was the decisive edge: No one wanted to see Boeing leave Seattle—that was the sword of Damocles hanging over their collective necks. But for their (understandable) capitulation, they now lose their pensions. They are also forbidden to strike for ten years. It is a bitter …

Articles In English, Idee/Fatti del Mondo »

“This is what separated us from you; we made demands. You were satisfied to serve the power of your nation and we dreamed of giving ours her truth.”  
Albert Camus
Today, Rep. Michael Grimm (R., NY), a former Marine and FBI agent, threatened to kill Michael Scotto, a news reporter for NY1, for his choice of questions during an on-camera interview. Scotto brought up the on-going federal investigation into the financial contributions of Grimm’s 2010 political campaign. This so angered Rep. Grimm that he threatened to break Scotto in two and …

Cambiare Democrazia »

Si rampogna, ci si straccia le vesti, per le Offese alle Istituzioni. Ma esse che sono, come sono? Leggiadre come le Grazie, ossia le tre Càriti dei greci (Eufrosine, Aglaia e Talia, figlie, tanto per cambiare, di uno Zeus più infaticabile di D.Strauss-Kahn)? Illibate come le sei Vestali, che se perdevano la verginità prima d’aver servito trent’anni nel tempio di Vesta venivano seppellite vive? Sororali e pie come le compagne di Maria ai piedi della Croce?
Abbiamo abbellito troppo. Le nostre Istituzioni sono le deformi cariatidi che puntellano la Più Bella …

Idee/Fatti del Mondo »

Se al dinamico Fiorentino (precisiamo: del gennaio 2014) le cose continueranno a riuscirgli, il destino potrà portarlo a grandi cose. Per esempio a diventare l’Adolfo Suarez dello Stivale. Se i più giovani chiederanno “Suarez chi?” sbaglieranno.
Suarez non fu un titano, ma tra il 1976 e l’81 fu il più brillante tra i politici iberici, alcuni dei quali molto più autorevoli di lui. Morto Francisco Franco c’era il Regime da smantellare, e Suarez fu alla testa dell’opera. Fu l’artefice principale della Transicion alla democrazia (diverso, da fare a parte, il discorso …

Corral »

Secondo la storia ufficiale sono due i pontefici che rinunciarono alla tiara, Celestino V e Benedetto XVI. Ma non è assurdo sostenere che ce n’è un terzo, il cui “gran rifiuto”, come lo chiamò Dante, ha natura diversa: Jorge Mario Bergoglio. Non si è dimesso, Francesco; al contrario. Regna vigoroso, alla sua maniera che è alquanto dissimile da quella tradizionale. Rimaneggia e corregge la Curia, verosimilmente in armonia coi propri principii e col nerbo di un grande esponente della Compagnia di Gesù. Ha fatto un’infornata di cardinali, mettendo fine alla …

Copertine »

Internauta è un’officina di ideazione, un luogo per proporre e discutere nuove forme di democrazia. Inoltre diamo spazio ad approfondimenti su fatti e idee dal mondo, arte, e diamo cittadinanza a molte opinioni assenti dalla comunicazione di massa.
In INTERNAUTA, le linee politiche convivono. Leggi il manifesto.
INTERNAUTA esce ogni mese.
Clicca qui per consultare l’archivio dei singoli autori.

Articles In English, Idee/Fatti del Mondo »

Gov. Christie of New Jersey is under suspicion of ordering a “political payback” to the mayor of a N.J. city for not supporting him in his bid for governor. Christie’s deputy chief of staff, Bridget Kelly, along with Christie’s man at the Port Authority, David Wildstein, set in motion a diabolical plot to close down The George Washington Bridge by closing several access roads, thereby causing a monumental, and dangerous, shutdown of the bridge for several days. The big question is, How could that have happened without Christie’s prior knowledge …

Corral »

Cara Marta, ti confido le cose venutemi in mente leggendo “Insegnaci a contare i nostri giorni” di Carmela Grande. Viviamo un momento nel quale -col Papa in un monastero invece che negli Appartamenti Pontifici così nemici dell’uomo- persino certi marescialli della miscredenza si sgolano a ricordarci che la sete di fede non è finita. Allora non è ozioso chiederci qual è la capitale religiosa d’Italia. Certissimamente non Roma. Lì le nequizie del Quirinale e la politica repubblicana, più i sozzi costumi locali, farebbero di colpo baccanti e cortigiane delle Carmelitane …

Corral »

Il teorico del sindacalismo rivoluzionario, l’ammiratore di Lenin, l’amico di Bergson e di Croce, l’avversario del marxismo storico e, più ancora, del conformismo democratico e parlamentare, fu (scriveva quarant’anni fa lo storico Gabriele De Rosa) “uno degli spiriti forti che agli inizi del Novecento erano ansiosi per le sorti della borghesia attratta dalla voragine della democrazia giolittiana. Era convinto che il convergere radical-socialista fosse “la via escogitata dalla borghesia capitalistica per corrompere il proletariato.”
“Sorel -scriveva ancora De Rosa- ha sete di purificazione ideale, affida la bandiera proudhoniana della riscossa morale …

Corral »

Giorni fa ‘Repubblica’ ha dedicato spazio e copiosa empatia a uno dei tanti calvari abitativi degli immigrati dall’Africa: un palazzo abbandonato a pochi passi dalla stazione Termini, nel cuore di Roma: via Curtatone 3. Era stato la sede di un ente chiamato Ispra; oggi ci bivaccano 450 persone, un multiplo degli impiegati di un tempo. Non c’è luce. Non c’è acqua, quindi niente servizi igienici. Dormono per terra, una cinquantina di bambini compresi. I pavimenti sono popolati da scarafaggi e da topi. Altre Geenne romane hanno nomi leggiadri -Collatino, ponte …

Articles In English, Idee/Fatti del Mondo »

“Our ideal of America is a nation in which justice is done; and therefore the continued existence of injustice, of unnecessary inexcusable poverty in this most favored of nations—this knowledge erodes our ideal of America, our basic sense of who and what we are. It is, in the deepest sense of the word, demoralizing—to all of us.” Robert F. Kennedy
Republicans in Congress are, most of them, skilled not in statecraft, or the subtleties of governing a pluralistic country (Republicans on the whole care nothing about pluralism). They are skilled only …

Cambiare Democrazia »

L’articolo “La ricerca per cambiare democrazia la dà vinta al sorteggio digitale” (‘Internauta’, gennaio) sottolineava l’ormai conseguita vastità della bibliografia internazionale su quella via maestra alla democrazia semidiretta che è la selezione per sorteggio di campioni sovrani della popolazione (randomcrazia). E si segnalava perciò che sul sorteggio (sortition, lottery) si concentra da qualche anno la ricerca dei professori Peter Stone (Trinity College, Dublino), Oliver Dowlen (Queen Mary University, London) e Gil Delannoi (Sciences Po, Parigi).
A coronamento di alcuni seminari e di altre attività di ricerca, i tre accademici hanno organizzato …

Cambiare Democrazia »

Nel pezzo “Tempo di democrazia semidiretta” (Internauta gennaio) si sostiene che in Italia la rappresentanza della sovranità popolare attraverso le elezioni sta agonizzando. Tra l’altro la XVI Indagine Demos per ‘Repubblica’ ha accertato, secondo Ilvo Diamanti, che per il 42% del campione la democrazia può funzionare senza i partiti; che oltre il 30%  ritiene si possa rinunciare del tutto alla democrazia; che solo il 7,1% ha fiducia nel Parlamento, il 5,1% nei partiti.  Si è sostenuto che queste risultanze non sono negative, visto che la nostra non è una democrazia …

Articles In English, Idee/Fatti del Mondo »

HOW ABOUT BUSINESSES AND ADVERTISERS? WHO IS MONITORING THEM MONITORING US?
It would be comical if it weren’t so frightening how eight key Internet providers (Microsoft, Google, Yahoo, Facebook, et. al.) have petitioned the White House to do something about the NSA’s spying while failing to mention that they themselves are either spying on Internet users or else allowing others to do so—companies like Doubleclick, an advertising company, or QuestionMarket, a company that collects  data for example on your purchases, which may include your name and phone number, etc. Yet do …

Articles In English, Idee/Fatti del Mondo »

We have a problem no one wants to talk about—a BIG problem! Everywhere we turn, Internet companies, or companies using the Internet, are tracking us: our stops, our viewings, our buys; you-name-it, they’re collecting it. But who is angry? Who is even talking about it?
I subscribe to the New York Times: They informed me in December that I visited the Opinion pages 28 times, the World 24 times, the US 13 times, and so on. They know my most viewed and my most recently viewed…And this is the very same …

Cambiare Democrazia »

Certe disfatte del regime, somiglianti a Caporetto, meglio farle raccontare a ‘Repubblica’ che è il ‘Voelkischer Beobachter’ (l’organo del partito nazional-socialista) o la ‘Pravda’ della partitocrazia. Dunque, lo sapete già: “Gli italiani confermano la loro sfiducia nel sistema dei partiti. Sono le indicazioni che vengono dalla XVI indagine Demos per ‘Repubblica’”. Per il curatore, professor Ilvo Diamanti, “il distacco profondo dalle istituzioni politiche e di governo non è un fatto nuovo, ma colpisce per le proporzioni che ha assunto”.
“Le sedi del governo centrale e locale, rispetto a un anno fa, …

Corral »

I primi Cento Giorni, poi i primi Trecento Giorni di papa Francesco sono passati, e che è rimasto della sua Rivoluzione? I successi mediatici sono stati innegabili, avvincenti. Quasi non c’è opinionista “rigorosamente laico”, cioè ateo, che non si dica incantato di Bergoglio. Accaniti capifazione anticlericali quali Eugenio Scalfari stanno incassando ricchi dividendi di rispettabilità grazie alle aperture ‘a tutti azimut’ (a 360 gradi)del successore di Ratzinger. Un tempo restavano confinati nel recinto dei mangiapreti. Oggi sembrano intitolati a maneggiare le Chiavi di Pietro. Il che va bene, benissimo. Nessuno …

Corral »

Dovesse la malarepubblica nata tra il 1945 e il ’48 morire -come non sarebbe poi tanto male -è sicuro che per essa ci sarebbe posto nel cimitero delle repubbliche? Esiste il cimitero degli elefanti e c’è quello delle repubbliche. Quelle nate e morte in Europa negli ultimi 220 anni sono un paio di dozzine: alcune importantissime, altre assai meno. Prima a nascere, poi a morire più volte, fu la Repubblica francese: comparve nel 1792, nel 1848,  nel 1944-45,  nel 1958.
La più compianta tra le repubbliche fu quella detta di Weimar, …